*
Contributor

Lou Ms.Femme 
Transfemminista, attivista lgbtqiapk+ e militante pro-choice, Lou è una persona transgender non binaria. Dopo la laurea in Beni Culturali ha iniziato a formarsi in gender studies, cultura queer, feminism and social justice. Ha conseguito un corso in Linguaggio e cultura dei CAV. Ha abbracciato la campagna "Libera di abortire" e collabora con diversi collettivi transfemministi. Fa attualmente parte di Gaynet Roma Giovani. È una survivor di violenza. Attualmente è content creator, moderatrice e contributor. Suoi obiettivi sono: continuare a svolgere formazione nelle scuole e diventare giornalista. 

i suoi
ultimi articoli

Incel

Fenomeno Incel. Quando la misoginia è digitale.

Si sente spesso parlare di un fenomeno digitale denominato Incel, ma davvero poche persone attraversano il muro di pregiudizio dato dalla copertura mediatica orientata verso una strumentalizzazione generalizzata e superficiale. Chi sono gli Incel? Come si può porre una soluzione all'odio e allo stupro virtuale? Per non parlare delle stragi di massa?


copertina LOU manifestazioni7 copy

Iran, dove sono le femministe italiane? Come i media italiani strumentalizzano le donne curde e iraniane per invalidare le nostre lotte.

Dal 13 settembre, giorno della morte di Amini, sono state molte le persone, soprattutto donne, che si sono pubblicamente esposte per sostenere quella che per tutt* risuona come una nuova rivoluzione dopo ben quarant'anni di regime.

billie-fn3Ynzfg9no-unsplash

No Shave Movement. Lotta ai canoni di bellezza patriarcali tra stigma sociale e libertà espressiva.

Scrivere di peli non è affatto facile, specie quando sei una donna o una persona socializzata tale. Ti avventuri in un ambiente scomodo, permeato di tabù e giudizi lapidari, di accuse sulle motivazioni che ti hanno spinta a non nasconderti: ma perché li hai lasciati crescere? Perché li mostri? Perché ti imponi così?

Newsletter

Iscriviti alla newsletter di LeContemporanee.it per rimanere sempre aggiornato sul nostro Media Civico