Memo

Contro la violenza sulle donne e per nuove libertà.

Ecco un progetto concreto con Eppela e MSD Crowdcaring.

In Italia quest’anno si sono registrati 103 femminicidi.

Ben il 30% delle donne nel nostro Paese ha subito forma di violenza fisica. Nel mondo una donna su tre e’ vittima di violenza.

Siamo stufe e stufi di leggere terribili fatti di cronaca o di guardare in tv immagini da accapponare la pelle.

Tutte e tutti possiamo fare la differenza per combattere la violenza di genere.

Vogliamo cambiare il modo di guardare a questi problemi, ma soprattutto costruire nuovi modi per affrontare quotidianamente la lotta contro la violenza di genere.

Con Le Contemporanee, mediacivico dedicato alle donne e alla lotta contro ogni discriminazione, cerchiamo di raccontare ogni giorno progetti e iniziative che aiutino a superare i divari di genere. 

Proprio per questo  abbiamo individuato MSD CrowdCaring, una iniziativa lanciata da MSD su Eppela, piattaforma di crowdfunding,

nella quale si mettono a disposizione strumenti  specifici e concreti per cambiare la vita di molte donne in difficolta’. 

Clicca qui per saperne di più.

Vogliamo farlo sostenendo quelle associazioni che ogni giorno si occupano di donne che vogliono costruire un presente e un futuro diverso, libero dalla poverta’, dalla sopraffazione e dalla violenza.

Quattro associazioni importanti, quattro progetti ben strutturati e tutti da scoprire e quattro idee per nuove piccole e grandi liberta’.

Scopriteli insieme a noi

  1. Un rifugio per la liberta’. Un fondo per le donne afgane. Accogliere, formare, mettere in sicurezza le rifugiate arrivate da Kabul e da molte parti dell’Afghanistan, Questo il progetto promosso da Di.Re, Donne in Rete contro la violenza. Possiamo sostenere questo progetto concretamente andando a questo link.
  1. Libere da, libere per. Accoglienza e ospitalita’ per donne vittime di violenza e vulnerabilita’ sociale. I fondi raccolti consentiranno assistenza legale per le donne vittime di tratta, tutela, orientamento al lavoro, corsi e alfabetizzazione linguistica e digitale. La conquista di una nuova autonomia economica, sociale e abitativa per ricominciare davvero. Il progetto e’ portato avanti da Differenza Donna e potete ripercorrerlo a questo link
  1. Karmasartoria, il filo che ci unisce.  Promosso da KarmaDonne. Un luogo magico,  un laboratorio aperto a tutte le donne che hanno il piacere di incontrarsi, discutere, imparare, cucire insieme. Saperi ed esperienze che arrivano dai cinque continenti e si incontrano, insieme a idee, stoffe e colori. I fondi raccolti serviranno a portare avanti e innovare questo laboratorio speciale e continuare a intrecciare storie di integrazione e di vita. Per conoscere questa fantastica esperienza andate a questo LINK
  1. Le Kassandre, una realta’ che vi stupira’ Questo gruppo di donne che opera nella periferia di Napoli aiuta concretamente tutte le donne in difficolta’ lavorativa ed economica, ma non solo. Il progetto e’ estremamente mirato e chiarisce subito i propri obietti: coinvolgere 16 donne in un percorso individualizzato per l’inserimento nel mercato del lavoro, con corsi professionalizzanti, per aiutarle a conquistare l’ indipendenza economica. Questa la proposta di “Crei-amo cambiamenti” che potete scoprire a questo LINK

Che aspettate? Aiutateci e aiutiamoci a liberarci dalla violenza con un atto concreto e costruendo una strada diversa per molte donne.

TAGS

CONTRIBUTOR

Le Contemporanee, il primo media civico in Italia dedicato alle donne e contro ogni discriminazione. I contributi contenuti nel media civico con autore "LeC", sono testi e contenuti a cura del nostro staff.

COMMENTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter di LeContemporanee.it per rimanere sempre aggiornato sul nostro Media Civico