Christine Lagarde nel mare in tempesta

Se la guerra va avanti e i governi non riescono a offrire piani adeguati di ripresa, il futuro può essere sempre meno roseo per i cittadini e le cittadine dell’Unione Europea.

L’Ucraina e “noi occidentali”

Ucraina e occidente

Una premessa. Io non sono pacifista. Sono nonviolenta, nel senso più antico e profondo del termine. Ripudio la violenza con tutte le mie forze. Per una giusta causa userei tutte le armi nonviolente a disposizione. Ma, come diceva Gandhi, non sono scema. Se fossi aggredita, mi difenderei. Risponderei in modo probabilmente inadeguato per via di […]

La guerra é brutale, proprio come raccontavano le nostre nonne.

Mia nonna, che viveva in un paese di mare, raccontava dell’acqua messa a bollire sulla spiaggia per ricavarne il sale, del sale caricato a spalle per portarlo in treno fino in Piemonte e scambiarlo con patate per non morire di fame, del treno bombardato e mitragliato quasi ogni volta