Ariete: la musica è impegno sociale

Nata ad Anzio, cittadina in provincia di Roma, Ariete inizia a suonare pianoforte e chitarra sin da piccola. Compone la prima canzone a 13 anni anche se, in un’intervista a Rolling Stones, ha dichiarato di aver mosso i primi passi nella scrittura a 4 anni con un brano dedicato al fratello in cui parlavo di un polletto al forno.

Frequenta il Liceo Classico-Musicale Chris Capell College ma ha le idee chiarissime: la musica sarà al centro della sua vita. Ancora minorenne, nel 2019 partecipa alle selezioni di X Factor senza purtroppo aggiudicarsi la finale. Ma il timbro inconfondibile della sua voce e il realismo dei suoi pezzi lasceranno il segno. Pochi mesi dopo Quel bar e 1/12 vengono pubblicati su Youtube e le maggiori piattaforme di streaming.  È con il nuovo anno che per Arianna Del Giaccio alias Ariete arriva la svolta: entra in Bomba Dischi, etichetta di cui fanno parte Calcutta, Giorgio Poi, Carl Brave e Franco 126. Il successo arriva già con il primo EP: Amianto e Pillole verranno certificati disco d’oro, Tatuaggi feat Psicologi sarà disco di platino.

Massima esponente del Bedroom Pop, le sue Mille Guerre, Pillole e 18 anni sono considerate veri e propri inni generazionali. Negli ultimi anni ha duettato con le cantanti e i cantanti più noti come Rkomi, Franco 126 o Alfa. La sua Millevoci è stata la colonna sonora dell’estate 2021, grazie alla pubblicità di una nota azienda di gelati.

Ma Ariete non è solo una giovanissima e talentuosa cantautrice. È molto di più: è un’artista che con i suoi brani sta abbattendo mattone dopo mattone i tabù nella società italiana. Proprio la scorsa settimana la giovane artista ha aiutato una sua fan a fare coming out: “I problemi signora mia sono altri. Accetti sua figlia, spinga anche suo marito ad accettarla. Non è una criminale, non ha fatto male a nessuno. L’importante è che sia sana e sia felice. Quando sua figlia verrà da lei e le dirà sono triste non sarà sicuramente perché è omosessuale”

Non più semplice musica: i concerti e le canzoni di Ariete sono una vera e propria rivoluzione culturale

TAGS

CONTRIBUTOR

Arianna Vignetti ha 23 anni, Contemporanea ed è la lead di Roadto50%, progetto europeo per il riequilibrio di genere. La sua passione per la politica, l’Unione Europea e le relazioni internazionali la portano a laurearsi in Scienze Politiche, Sociali ed Internazionali- Relazioni Internazionali nel 2019 presso l’Alma Mater Studiorum di Bologna e a decidere di completare gli studi con un Master Degree in Global Studies presso la LUISS Guido Carli University di Roma. E' una delle Ambasciatrici della Fondazioni Megalizzi per promuovere l'UE nelle scuole.

COMMENTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter di LeContemporanee.it per rimanere sempre aggiornato sul nostro Media Civico