Memo

Libertà ai diritti

Venerdì 10 Giugno alle ore 19.00 vi aspettiamo nello splendido spazio del Vivi Bistrot di Villa Pamphili per parlare di LIBERTÀ AI DIRITTI!
Tanti ospiti e tante voci per confrontarci e ascoltarci alla vigilia del Pride! Non mancate!

Inizia una collaborazione tra Le Contemporanee e Vivi all’insegna del dialogo, del confronto, del progresso, della sostenibilità sociale e ambientale, sempre in un clima informale e amichevole.

Un appuntamento pubblico per ogni stagione dell’anno con personalità del mondo della cultura, delle istituzioni, dell’ imprenditoria, dei media, dell’ associazionismo. 

E’ davvero con entusiasmo che iniziamo questa collaborazione con Vivi per tornare a incontrarci in presenza, come nella natura del mediacivico delle contemporanee, fatto di on line ma anche di tante occasioni “fisiche”. C’è grande bisogno in Italia e in una citta’ come Roma di incontrarsi, confrontarsi su temi importanti, in un clima amichevole e costruttivo. Poterlo fare in contesti come quelli offerti da Vivi, in punti diversi della citta’, è davvero speciale.
Il nostro impegno sarà quello di sempre: fare da catalizzatore di energie, talenti, pensiero di persone attente alle tematiche di genere, per affrontare in modo intelligente, aperto e dialogante le sfide che attendono il Paese, l’Unione europea e quindi noi tutti\e. Stare insieme e capire insieme. Mettere in discussione e creare nuovi equilibri. Pensiamo che con Vivi e le bravissime Daniela e Cristina verranno fuori occasioni e idee importanti.

Si parte con un appuntamento fondamentale sui diritti civili in Italia e in Europa.


programma pride stampa 1

TAGS

CONTRIBUTOR

Le Contemporanee, il primo media civico in Italia dedicato alle donne e contro ogni discriminazione. I contributi contenuti nel media civico con autore "LeC", sono testi e contenuti a cura del nostro staff.

COMMENTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter di LeContemporanee.it per rimanere sempre aggiornato sul nostro Media Civico